ATTILIO BORIO RE DI NAPOLI

Un risultato di quelli importanti arricchisce il già prezioso palmares del giovane Attilio Borio portacolori del C.V. La Spezia.
Ha vinto la tappa di Europa Cup Classe Laser che si è disputata a Nisida Golfo di Napoli questo weekend.
Il successo è pesante in quanto conseguito nella categoria standard, quella olimpica, dove regatano i migliori (a Napoli erano poco meno di 30) e dove si approda dopo essersi fatti per anni le ossa nelle categorie minori 4.7 e Radial.
Borio ha saputo interpretare al meglio i 4 giorni di regata, che hanno offerto condizioni meteo molto diverse tra loro, avendo messo a segno un primo, due secondi ed un decimo, che ha potuto scartare, come prova peggiore.
Ma Attilio Borio a Napoli non era solo. Infatti, hanno partecipato a questa tappa altri tre velisti della squadra Laser del Circolo Velico La Spezia, che regatano nella Categoria Radial e che vedeva schierati sulla linea di partenza oltre 120 concorrenti.
Positiva la prestazione di Nicolò Galimberti, che chiude questa regata in 43° posizione con ottimi parziali.
Un po' più indietro Valentina Cheli (78°), che paga il cambio di categoria. È appena approdata al Radial dal 4.7 e Matteo Perfetti (83°) un po' a corto di allenamento.
Un risultato che premia non solo l’atleta, ma l’intera società sportiva di appartenenza, con un plauso particolare agli allenatori Michele Maccioni e Gaia Valle, a lei l’onore e l’onere di avere accompagnato la squadra a Napoli, ed al Consigliere Responsabile delle attività sportive Cristiano Giannetti.